In offerta!

Gift Card Brico Center da € 100,00

Il prezzo originale era: €100,00.Il prezzo attuale è: €99,49.

Gift Card prepagata Brico Center da  € 100,00

Acquista subito in tutta sicurezza o
contattaci allo 02 80889284 

Condividi con noi!

Descrizione

Gift Card Bricocenter

La Gift Card Bricocenter è una Carta Prepagata per i tuoi acquisti e i tuoi regali nei tanti punti vendita Bricocenter in tutta Italia.

Bricocenter è un’azienda francese operante nella grande distribuzione, specializzata in edilizia, bricolage, falegnameria, giardinaggio, sistemazione, decorazione, illuminazione e arredo bagno. Attualmente la societa Bricocenter srl è detenuta dal gruppo ADEO, multinazionale francese che possiede anche altre catene in Italia.

Bricocenter è insegna leader che offre prodotti e servizi per il fai da te legato alla manutenzione ed al miglioramento della casa e del giardino.

Se cerchi Carte Prepagate Bricocenter, Voucher Bricocenter, Buoni Regalo Bricocenter, Buoni Sconto Bricocenter, Carte Digitali Bricocenter, Fringe Benefit Bricocenter e tanto altro, sei nel posto giusto: Your Gift Card.

gift card bricocenter

Informazioni aggiuntive

➡️ Categoria GIFT CARD

,

➡️ Gift Card

✅ Carta Prepagata Digitale

➡️ Cumulabile

✅ Si

➡️ Frazionabile

✅ Si

➡️ Spedizione

✅ Tramite eMail e/o PEC

➡️ Tipologia Prodotto

✅ Gift Card usa e getta

➡️ Validità di utilizzo

⛔ 6 mesi

Come Funziona

La Carta Regalo Bricocenter è un voucher a scalare che può essere utilizzato per acquisti al dettaglio presso tutti i Negozi Bricocenter Italia Srl aderenti all’iniziativa situati in Italia. Potranno acquistare la Carta Regalo tutti i clienti persone fisiche che hanno compiuto i 18 anni di età e/o persone giuridiche. La Carta Regalo si attiva contestualmente al suo acquisto tramite la piattaforma del sito giftiamo.com. L’acquisto può avvenire tramite le modalità di pagamento accettate da giftiamo.com. La Carta Regalo non è ricaricabile e sarà utilizzabile fino alla riportata nel voucher emesso al momento del versamento dell’importo del credito desiderato. La Carta Regalo viene emesso “al portatore” e può essere utilizzato da chiunque ne venga in possesso per effettuare acquisti e l’operatore di cassa non è tenuto a verificare l’identità del possessore, anche nel caso in cui sul voucher sia presente un intestatario. Il voucher è destinato esclusivamente all’acquisto degli articoli venduti da Bricocenter e pagati presso le casse Bricocenter. Sono esclusi gli articoli e/o servizi venduti nei negozi Bricocenter ma gestiti da terzi. Non è possibile convertire il credito disponibile sulla Carta Regalo con denaro contante o buoni acquisto. Il Cliente, al momento dell’acquisto della Carta Regalo, accetta tutte le condizioni esposte nelle “Condizioni e Termini di Utilizzo Carta Regalo”.

Per le Aziende

Le gift card multiuso, che comprendono buoni spesa, benzina e carte prepagate, per la legislazione italiana sono considerate beni in natura.

I beni in natura non sono soggetti a contribuzione e/o tassazione né per l’azienda che li eroga, né per chi li riceve.

  • Contributi welfare unilaterali: per il dipendente non costituiscono reddito imponibile ai fini fiscali e previdenziali. Per l’azienda sono al 100% deducibili per importi entro la soglia dei fringe benefit (258,23€ all’anno) o quando l’erogazione avviene come adempimento di un obbligo definito in un regolamento aziendale; in assenza del regolamento aziendale è ammessa la deducibilità entro il limite del 5/1000 del costo del lavoro indicato in bilancio.
  • Conversione del premio di risultato: i vantaggi fiscali sono previsti per i dipendenti con redditi annui inferiori a 80.000€ e per un importo convertito di massimo € 3000 all’anno per dipendente. Come per i contributi welfare CCNL, quando il premio di risultato viene convertito in welfare, per l’azienda è prevista la piena deducibilità e per il dipendente gli importi convertiti non costituiscono reddito imponibile ai fini fiscali e previdenziali nel caso di conversione di premio di risultato è inoltre ammessa la possibilità di superare le soglie di deducibilità normalmente previste per la previdenza complementare (€ 5.164,57) e l’assistenza sanitaria integrativa (€ 3.615,20). Per i lavoratori con reddito superiore a € 80.000 annui gli accordi possono prevedere il riconoscimento del premio sotto forma di welfare, con la conseguente attribuzione dei medesimi benefici fiscali previsti per i dipendenti con redditi inferiori a 80.000€ annui, solo nel caso in cui non sia prevista come alternativa la sua conversione monetaria.
  • Contributi welfare CCNL: per il dipendente non costituiscono reddito imponibile ai fini fiscali e previdenziali e per l’azienda sono costi aziendali deducibili al 100%

Ti potrebbe interessare…