Gift Bottega Verde da € 10,00

10,00

Gift Card prepagata Bottega Verde da € 10,00

Add to Wishlist
Add to Wishlist
Condividi con noi!

Descrizione

Carta Prepagata Bottega Verde

Carta Prepagata BOTTEGA VERDE

Bottega Verde è nata nel 1972 a Pienza, in Italia, come piccola erboristeria che fin dagli inizi si è impegnata nella ricerca di prodotti cosmetici a base di principi attivi naturali. Nel 1986 viene aperto il primo punto vendita mono marca che condurrà Bottega Verde a divenire il primo gruppo in Italia per numero di negozi di cosmetica[3]. Nel 2000 ha iniziato l’espansione all’estero, avviando oltre ottanta punti vendita in Europa e negli Stati Uniti. Mentre nel 2011 è stato inaugurato a Modena il primo centro benessere di Bottega Verde: Naturalmente Spa.[4]

Nella creazione e nello sviluppo dei suoi prodotti Bottega Verde unisce la sua ricerca per la qualità naturale con le più avanzate tecnologie. Il Laboratorio di Ricerca & Sviluppo Bottega Verde collabora con le Università di Milano e di Ferrara.[5]

Carta Prepagata Bottega Verde, la Gift Card ecologica.

Se cerchi Carte Prepagate BOTTEGA VERDE, Buoni Regalo BOTTEGA VERDE, Buoni Omaggio BOTTEGA VERDE, Tessere Prepagate BOTTEGA VERDE, Business Card BOTTEGA VERDE, Prepaid Card BOTTEGA VERDE, e tanto altro, le trovi su Your Gift Card.

Informazioni aggiuntive

Tipologia GIFT CARD

Ecommerce, Salute & Bellezza

Gift Card

,

Come Funziona

La Gift Card Bottega Verde è cumulabile e spendibile in un’unica soluzione.
Le Gift Card Bottega Verde sono utilizzabili nei negozi aderenti e per acquisti sul sito e-commerce.
Bottega Verde è l’azienda n. 1 in Italia nella produzione e vendita di cosmetici a base di principi attivi naturali. Con oltre 400 punti vendita sul territorio nazionale propone un assortimento completo che copre tutte le esigenze di benessere e trattamento. Validità 6 mesi.
Per informazioni visita www.bottegaverde.it.

Per le Aziende

Le gift card multiuso, che comprendono buoni spesa, benzina e carte prepagate, per la legislazione italiana sono considerate beni in natura.

I beni in natura non sono soggetti a contribuzione e/o tassazione né per l’azienda che li eroga, né per chi li riceve.

  • Contributi welfare unilaterali: per il dipendente non costituiscono reddito imponibile ai fini fiscali e previdenziali. Per l’azienda sono al 100% deducibili per importi entro la soglia dei fringe benefit (258,23€ all’anno) o quando l’erogazione avviene come adempimento di un obbligo definito in un regolamento aziendale; in assenza del regolamento aziendale è ammessa la deducibilità entro il limite del 5/1000 del costo del lavoro indicato in bilancio.
  • Conversione del premio di risultato: i vantaggi fiscali sono previsti per i dipendenti con redditi annui inferiori a 80.000€ e per un importo convertito di massimo € 3000 all’anno per dipendente. Come per i contributi welfare CCNL, quando il premio di risultato viene convertito in welfare, per l’azienda è prevista la piena deducibilità e per il dipendente gli importi convertiti non costituiscono reddito imponibile ai fini fiscali e previdenziali nel caso di conversione di premio di risultato è inoltre ammessa la possibilità di superare le soglie di deducibilità normalmente previste per la previdenza complementare (€ 5.164,57) e l’assistenza sanitaria integrativa (€ 3.615,20). Per i lavoratori con reddito superiore a € 80.000 annui gli accordi possono prevedere il riconoscimento del premio sotto forma di welfare, con la conseguente attribuzione dei medesimi benefici fiscali previsti per i dipendenti con redditi inferiori a 80.000€ annui, solo nel caso in cui non sia prevista come alternativa la sua conversione monetaria.
  • Contributi welfare CCNL: per il dipendente non costituiscono reddito imponibile ai fini fiscali e previdenziali e per l’azienda sono costi aziendali deducibili al 100%

Ti potrebbe interessare…