Gift Card Alì da € 50,00

50,00

Gift Card Alì da € 50,00

Add to Wishlist
Add to Wishlist
Condividi con noi!

Descrizione

Carta Prepagata Alì

Acquista la Carta Prepagata Alì come premio, incentivo o benefit aziendale da spendere immediatamente.

Puoi utilizzare la carta regalo Alì per premiare i dipendenti, i collaboratori o la forza vendita della tua azienda, oppure per fare un gradito regalo nel giorno del loro compleanno.

Con Your Gift Card puoi erogare fringe benefit e regalare buoni omaggio e voucher welfare.

Alì S.p.A. è presente in Veneto e in Emilia Romagna con punti vendita divisi in due canali: Alì Supermercati, negozi di quartiere e superfici fino a 1.500 mq e Alìper con punti vendita tra 2.000 e 5.000 mq, spesso inseriti in contesti più ampi o in veri e propri Centri Commerciali.

Carta Prepagata Alì

Ad oggi il gruppo Alì conta 113 punti vendita.

Al? dal 1979 fa parte del gruppo Selex che, dal 2001, fa parte di ESD Italia. L’obiettivo di questo importante accordo è garantire al Cliente sempre una maggior qualità a prezzi competitivi, per rispondere più efficacemente alle attese di qualità, servizio e convenienza dei consumatori.

Mensilmente Alì emette oltre 3 milioni di scontrini. I Clienti possessori di Carta Fedeltà generano l’88% del giro d’affari, avvalendosi di tutti i benefici connessi al suo utilizzo (promozioni, scontistiche, premi e concorsi riservati ai titolari della Carta). Ad oggi sono oltre 580.000 le Carte Fedelt? attive e circolanti.

Se cerchi Carte Digitali Alì, Carte Prepagate Alì, Voucher Digitali Alì, Carte Elettroniche Alì, Tessere Omaggio Alì molto altro, lo trovi solo su YGC.

Informazioni aggiuntive

Tipologia GIFT CARD

Casa & Manutenzione, Salute & Bellezza

Gift Card

,

Come Funziona

La Gift Card Alì è spendibile presso i Supermercati Alì e Alìper.
La Gift Card è cumulabile fino ad un massimo di dieci e è frazionabile. Non dà diritto a resto e non può essere cambiata con contante. In caso di mancato utilizzo, di smarrimento o di furto, la Gift Card Alì non può essere rimborsata.
Alì è presente in Veneto e in Emilia Romagna con punti vendita spesso inseriti in contesti più ampi o in veri e propri Centri Commerciali. La forza di Alì è ricreare, all’interno del supermercato, l’alto livello di servizio del classico negozio di alimentari.
Per utilizzare la Gift Card, stampa il voucher e presentalo alla cassa di uno dei negozi Alì.

Punti vendita aderenti: www.alisupermercati.it/punti-vendita

Per le Aziende

Le gift card multiuso, che comprendono buoni spesa, benzina e carte prepagate, per la legislazione italiana sono considerate beni in natura.

I beni in natura non sono soggetti a contribuzione e/o tassazione né per l’azienda che li eroga, né per chi li riceve.

  • Contributi welfare unilaterali: per il dipendente non costituiscono reddito imponibile ai fini fiscali e previdenziali. Per l’azienda sono al 100% deducibili per importi entro la soglia dei fringe benefit (258,23€ all’anno) o quando l’erogazione avviene come adempimento di un obbligo definito in un regolamento aziendale; in assenza del regolamento aziendale è ammessa la deducibilità entro il limite del 5/1000 del costo del lavoro indicato in bilancio.
  • Conversione del premio di risultato: i vantaggi fiscali sono previsti per i dipendenti con redditi annui inferiori a 80.000€ e per un importo convertito di massimo € 3000 all’anno per dipendente. Come per i contributi welfare CCNL, quando il premio di risultato viene convertito in welfare, per l’azienda è prevista la piena deducibilità e per il dipendente gli importi convertiti non costituiscono reddito imponibile ai fini fiscali e previdenziali nel caso di conversione di premio di risultato è inoltre ammessa la possibilità di superare le soglie di deducibilità normalmente previste per la previdenza complementare (€ 5.164,57) e l’assistenza sanitaria integrativa (€ 3.615,20). Per i lavoratori con reddito superiore a € 80.000 annui gli accordi possono prevedere il riconoscimento del premio sotto forma di welfare, con la conseguente attribuzione dei medesimi benefici fiscali previsti per i dipendenti con redditi inferiori a 80.000€ annui, solo nel caso in cui non sia prevista come alternativa la sua conversione monetaria.
  • Contributi welfare CCNL: per il dipendente non costituiscono reddito imponibile ai fini fiscali e previdenziali e per l’azienda sono costi aziendali deducibili al 100%

Ti potrebbe interessare…